Archivio Storico Comunale

Un servizio informativo aperto a tutti

Il percorso dei documenti dal momento in cui prendono vita alla loro conservazione.
computerL'ARCHIVIO nasce negli uffici in cui vengono gestite le pratiche che scandiscono i ritmi delle attività comunali, in particolare nell'ufficio di protocollo che registra tutta la corrispondenza in arrivo e in partenza dal Comune. In questa prima fase è denominato archivio corrente e comprende tutta la documentazione relativa ad affari, procedimenti amministrativi, in corso di trattazione. I fascicoli istruiti, una volta conclusa la pratica, passano nell'archivio di deposito, dove rimarranno a disposizione del personale interno e del pubblico, fino al raggiungimento della "maturità" necessaria - 40 anni - per il passaggio nell'archivio storico, dove iniziano a contribuire alla storia della comunità. Qui si stratificano, nel corso del tempo, miliardi di parole scritte ed immagini impresse su carte e pergamene, e ormai anche su strumenti informatici, sciolte o raccolte in registri e codici, parole che su questi supporti, a volte dimessi, a volte estremamente raffinati, testimoniano la storia del Comune nel corso dei secoli, dalle tracce più antiche, risalenti per Canneto al sec. XV, fino ai nostri giorni. L'ARCHIVIO COMUNALE, considerato nelle fasi del suo ciclo di vita - corrente, deposito, storico - non è quindi un "patrimonio" statico, ma un lungo e complesso percorso delle carte, dal momento in cui prendono vita, passando attraverso diversi livelli di organizzazione, fino alla loro conservazione. Si configura perciò come un SERVIZIO che garantisce al cittadino:
  • il diritto all'informazione e alla documentazione;
  • la salvaguardia della memoria storica e con essa della conoscenza.


Info e contatti

 Cecilia Usberti 
Indirizzo: c/o Sede Municipale -- Piazza Matteotti, 1 – 46013 Canneto sull'Oglio (MN) – secondo piano 
Tel. 0376 / 717002 
Fax  0376 / 724010  
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
Orari di apertura: 
Lunedì dalle ore 15.00 alle ore 18.00 (su appuntamento)
Martedì dalle ore 14.30 alle 16.30 (su appuntamento)
Venerdì dalle ore 10.00 alle ore 13.00
Modalità di consultazione:
La consultazione della documentazione archivistica è libera e gratuita mediante accesso diretto negli orari di apertura.
Riproduzione dei documenti:
Su richiesta e' possibile ottenere copie fotostatiche del materiale consultato. Previa autorizzazione posso essere effettuate fotoriproduzioni.

L'archivio storico di Canneto Sull'Oglio

La memoria della comunità scritta nel quotidiano dei suoi cittadini.
L'ARCHIVIO STORICO COMUNALE, allestito nel palazzo municipale, conserva come nucleo principale i documenti prodotti e ricevuti dal comune di Canneto sull'Oglio dal 1428 al 1950. La documentazione più antica si riferisce principalmente alla gestione delle acque - fiume Oglio, Naviglio, seriola Canneta, Regona - alla gestione dei beni comunali e al pagamento delle imposte. Sono presenti inoltre due registri notarili che riportano la trascrizione di atti in cui il comune figura come parte contraente, in particolare atti di natura patrimoniale attestanti acquisti, vendite, permute, concessioni. Del secolo XVIII sono da segnalare un registro delle ordinazioni, con i verbali degli organi deliberativi della comunità, e un estimo dei beni immobili finalizzato al pagamento delle imposte. Nell'Ottocento e nel Novecento le testimonianze si fanno più consistenti e decisamente di più facile lettura. I titoli e successivamente le categorie in cui sono organizzati gli atti e il carteggio, che corrispondono rispettivamente a materie e grossomodo alle principali funzioni dell'ente, rivelano la ricchezza di informazioni conservate nell'età contemporanea. Per fare solo alcuni esempi: in "Beneficenza" si trovano le azioni assistenziali a favore dei poveri e dell'infanzia, in "Sanità", la tutela della salute della popolazione e della salubrità dell'ambiente urbano, in "Istruzione" l'organizzazione delle scuole, le carriere degli insegnanti, in "Finanze – Patrimonio - Tasse", la gestione dei beni comunali, tra cui terreni, case, mulini e una ghiacciaia, in "Lavori pubblici", "Acque", "Strade" le trasformazioni dell'assetto urbanistico del paese, gli interventi a tutela delle acque e sulla rete viaria, in "Affari militari" le requisizioni di beni a favore delle truppe, il loro alloggiamento, le contabilità dei prigionieri, dei feriti, dei danni causati dalle guerre; in "Agricoltura, industria e commercio" l'andamento della vita economica della comunità, l'organizzazione dei mercati e delle fiere; in "Stato civile e anagrafe" le rilevazioni statistiche delle nascite, dei matrimoni e delle morti, i flussi migratori, i censimenti della popolazione.

Patrimonio conservato

Archivio storico comunale di Canneto sull'Oglio.
L'archivio storico comunale è stato riordinato e inventariato negli anni 2010 e 2011 grazie ad un intervento realizzato dallo Studio Associato Scrinia e coordinato dall'archivista comunale Cecilia Usberti. La banca dati delle descrizioni archivistiche è ora interamente pubblicata sul portale del patrimonio culturale lombardo Lombardia Beni Culturali:
http://www.lombardiabeniculturali.it/archivi/complessi-archivistici/MIBA01B1B7/

Archivi aggregati
Nell'archivio storico, accanto ai documenti della comunità di Canneto, sono confluiti consistenti e significativi fondi relativi a enti, istituzioni e persone che hanno cessato la loro attività.
Enti caritativo-assistenziali (1745 – 1984), bb. e regg. 515.
Conserva la documentazione prodotta dalla Congregazione di Carità di Canneto poi Ente Comunale di Assistenza e dagli enti da essi amministrati, ossia Istituto elemosiniere e dotale, Monte di Pietà, Legato Gerra Gavazzi, Ospedale Civile.
Atti (1745 – 1981) bb. e regg. 434
Conti consuntivi (1809 – 1960) bb. 81
Mezzi di corredo
Inventario sommario della serie dei conti consuntivi, realizzato da Francesca Composta, 1987 (1809 - 1978), comprende relazione introduttiva e nota storica, dattiloscritto.
Elenco di consistenza degli archivi degli enti caritativo-assistenziali, realizzato dallo Studio Associato Scrinia, 2005 (1745 - 1984), comprende nota introduttiva, banca dati informatizzata con il software Sesamo.
Giuseppe Testori (1914-1961) bb. 35
Conserva documentazione relativa a lavori pubblici, carte personali, minute di lavoro raccolte o prodotte dal geometra Giuseppe Testori, incaricato presso l'ufficio tecnico comunale dagli anni Venti fino al 1961.
Sono inoltre presenti atti relativi alla gestione e contabilità del Consorzio irriguo dei Campagnotti per cui Testori svolse l'attività di segretario.
Atti (1914 – 1961) bb. 26
Consorzio Irriguo dei Campagnotti (1919 – 1933) bb. 9
Mezzi di corredo
Elenco di consistenza di autore sconosciuto compilato alla fine degli anni Ottanta (1914 – 1961), dattiloscritto.
Teatro sociale di Canneto sull'Oglio (1825 – 1978) bb. 11
Conserva gli atti relativi alla istituzione, costruzione e gestione del Teatro Sociale amministrato dalla Società dei palchettisti fino al 1978, anno di stesura del preliminare di cessione dell'immobile al Comune.
Patronato scolastico (1946 – 1975) bb. 10
Fondo fotografico della sezione di Canneto sull'Oglio dell'Associazione Nazionale Reduci dalla Prigionia
"Soldati cannetesi nella seconda guerra mondiale"

Attività

L'ARCHIVIO, struttura che tradizionalmente provvede come funzione prioritaria alla conservazione e inventariazione del patrimonio documentario, ha però anche il compito di promuovere i beni conservati attraverso percorsi di ricerca e attività - in collaborazione con altre istituzioni culturali - che mirino ad allargare il possibile numero dei suoi fruitori, stimolando la curiosità anche di utenti diversi da quelli abitualmente dediti alla ricerca storica. Particolare attenzione è rivolta al mondo della scuola: l'archivio promuove e realizza infatti pubblicazioni e sussidi didattici, visite guidate, attività di laboratorio. Anche nell'ambito delle mostre a carattere temporaneo, vengono particolarmente curate le modalità di approccio da parte del pubblico scolastico ai temi trattati.
Un esempio:
"L'OFFICINA DELLA LUCE" di Hermann Einstein
Il primo impianto di illuminazione elettrica a Canneto sull'Oglio (1899)

La ricerca ipotizzata in seguito al ritrovamento di alcuni documenti legati alla famiglia Einstein, in occasione dell'Anno Internazionale della Fisica, si è trasformata in una mostra di carattere didattico-divulgativo. La scoperta dei documenti ha permesso di seguire alcune tracce che attestano la presenza della famiglia Einstein - quella del famoso scienziato Albert Einstein (1879-1955) - in una Canneto di fine Ottocento, in fermento per l'installazione del primo impianto di illuminazione elettrica. Hermann Einstein, padre di Albert, era infatti giunto personalmente a Canneto il 6 febbraio dell'anno 1898 per raccogliere le informazioni necessarie alla progettazione di un impianto di luce elettrica da distribuire nel paese, impianto entrato in funzione nel settembre 1899. L'intervento di mediazione culturale sui documenti è stato unicamente a favore della continuità e della linearità, non solo cronologica, del percorso proposto, cercando di mantenere il discorso sempre strettamente ancorato alla sequenza dei documenti disponibili. Il tentativo quindi è una proposta di lettura quasi diretta dei fatti, sintetizzata in un opuscolo di riferimento dove una buona parte dei documenti utilizzati accompagnano il testo.
 A cura dal Sistema Archivistico di Asola, Canneto sull'Oglio, Casalmoro e Casalromano in collaborazione con il Sistema Museale della città di Cremona e il Museo Civico di Canneto sull'Oglio. La pubblicazione dei documenti conservati nell'Archivio di Stato di Mantova è stata autorizzata con concessione n. 29/2006.
Download


Il sistema archivistico

Ampliare il contesto territoriale e lavorare in sinergia.
Una organizzazione a sistema degli archivi favorisce modalità di lavoro coordinate e percorsi di ricerca interdisciplinari a livello culturale che, soprattutto in ambito locale, permettono di approfondire la conoscenza di un territorio cercando di ricostruire ed intrecciare i diversi aspetti che ne hanno caratterizzato le trasformazioni e la storia. Le amministrazioni comunali di Asola, Canneto sull'Oglio, Casalmoro e Casalromano, considerato il valore e la dimensione del proprio patrimonio archivistico, hanno già da tempo avviato una politica archivistica che va oltre i riordinamenti "una tantum" sull'archivio, investendo nella realizzazione globale del servizio archivistico attraverso una forma di cooperazione tra Comuni: la convenzione. Rinnovata nel 2010 la convenzione disciplina l'attività del Servizio Archivistico Intercomunale. Nell'orario stabilito dagli accordi, si opera su tutti gli aspetti della gestione dei fondi, a seconda delle priorità assegnate dai vari Comuni:
  • gestione documentale complessiva per l'applicazione della normativa vigente in materia di trasparenza dell'azione amministrativa e gestione elettronica dei flussi documentali (protocollo informatico, documenti elettronici, firma digitale...);
  • organizzazione e gestione dell'archivio di deposito, attraverso l'accurata selezione periodica dei documenti destinati alla conservazione permanente e di quelli invece destinati allo scarto e contestualmente il riordino e la schedatura informatizzata dei versamenti dagli uffici;
  • gestione dell'archivio storico, con particolare attenzione all'aspetto promozionale, per garantire un servizio archivistico capace di attrarre pubblico anche non specialistico, soprattutto scolastico, attraverso la realizzazione di percorsi, esperienze e sperimentazioni didattiche particolarmente importanti per rinsaldare il rapporto tra fonti e memoria, per trasmettere alle nuove generazioni l'amore per le carte.

Info e contatti Comune di Asola

Info e contatti Comune di Canneto sull'Oglio

Archivista: CECILIA USBERTI 
Tel. 0376 / 717002 
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
Orari di apertura: 
Lunedì dalle ore 15.00 alle ore 18.00 (su appuntamento)
Martedì dalle ore 14.30 alle 16.30 (su appuntamento)
Venerdì dalle ore 10.30 alle ore 13.00

Info e contatti Comune di Casalmoro

Archivista: CECILIA USBERTI 
Tel. 0376 / 736311 
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
Orari di apertura: 
Giovedì dalle ore 9.30 alle ore 12.30

Info e contatti Comune di Casalromano

Archivista: CECILIA USBERTI 
Tel. 0376 / 714319 
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
Orari di apertura: 
Lunedì dalle ore 9.45 alle ore 12.45
Offers and bonuses by SkyBet at BettingY com
bambola parco